ISIA Disegno Industriale: a breve l’elenco degli ammessi all’A.A. 2015-16

ISIA Disegno Industriale: a breve l’elenco degli ammessi all’A.A. 2015-16

Si sono chiuse lo scorso 20 settembre le iscrizioni on-line per accedere agli 80 posti disponibili per l’A.A. 2015/2016 al corso triennale di primo livello in “Disegno Industriale” (classe di laurea L-3), erogato dall’Accademia ISIA Roma Design in collaborazione con Consorzio Universitario di Pordenone.

Il corso di Laurea, oramai diventato una stabile realtà pordenonese grazie anche alla manifestazione “Pordenone Design Week” e all’interazione con numerose aziende, è una realtà in rapido sviluppo, sia per l’attenzione suscitata fra gli studenti, che per l’impatto anche in termini di coinvolgimento e interazione con le imprese e le istituzioni, e non solo locali.

Con oltre 160 studenti immatricolati, ISIA di Pordenone è pronta quest’anno ad accogliere altri 80 ragazzi, andando a consolidare quella Scuola di Design che, nelle intenzioni del Consorzio Universitario e della stessa sede centrale di Roma, era l’obiettivo iniziale fissato dal 2011: un ecosistema del design, ricco di nuovi professionisti, di talenti, di creativi che vadano ad operare nel territorio iniettando una nuova fiducia, nuove idee, per rilanciare una ripresa che stenta ancora ad arrivare.

Tra le molteplici materie che verranno affrontate durante i tre anni di studio molte ore verranno dedicate al Basic e Product Design, alla Computer Grafica, alla Comunicazione Visiva e al Disegno. Fin dal primo anno, infatti, risulta di fondamentale importanza acquisire la capacità di trasformare l’idea progettuale schizzata sulla carta in un prototipo funzionante, di modo che si possano affrontare e risolvere fin da subito i problemi creati dalla produzione seriale di un oggetto, acquisendo così una conoscenza approfondita della materia, utile in un futuro lavorativo. Da non dimenticare la Pordenone Design Week, un evento ormai programmato di anno in anno ed atteso da enti ed aziende del territorio.

Le principali opportunità professionali che i diplomati di primo livello avranno una volta finito il percorso triennale sono lavorare in uno studio professionale, in proprio, in forma associata o in forma dipendente, per l’esercizio della professione del designer di prodotto; oppure lavorare in azienda, per la gestione del progetto in accordo con la produzione, il marketing ed i tecnici, compresa la realizzazione del prototipo e le opportune verifiche di fattibilità; oppure ancora operare nelle grandi aziende manifatturiere, per la gestione del progetto in ambiti organizzativi aziendali di specializzazione di sottosistema in sistemi complessi.

Tutte le informazioni sulle ammissioni saranno disponibili sul sito www.isiaroma.it