DESIGN DEL VETRO: Sinergie culturali e progettazione collaborativa nel nordest di oggi

DESIGN DEL VETRO: Sinergie culturali e progettazione collaborativa nel nordest di oggi

PALAZZO MOCENIGO
GIOVEDI 09 SETTEMBRE 2021, ORE 10
GIORNATA DEDICATA ALLA COMUNICAZIONE DELL’ESPERIENZA MUVE-ISIA

Questa giornata è dedicata alla comunicazione del progetto collaborativo in atto fra l’ISIA di Roma, istituto universitario di Design presente in FVG con due corsi triennali e la Fondazione MUVE, Musei Civici di Venezia.

Un’esperienza che ha portato alla costruzione di un laboratorio di
progettazione sul vetro artistico piuttosto complesso e che ha visto la cooperazione attiva mirata ad un rilancio del mondo della progettazione artistica del vetro, riaggiornato al contesto socioculturale contemporaneo, testimone del cambiamento di molti dei paradigmi progettuali e produttivi che contano.

Partecipanti attivi di questa esperienza sono: la facoltà di design ISIA di Roma con una rappresentanza di studenti laureandi del terzo anno sez. B, del corso decentrato ISIA a Pordenone, guidata dal prof Alessandro Spalletta, vicedirettore dell’ISIA di Roma; il MUVE la prestigiosa Fondazione che raccoglie tutti i musei civici veneziani nella figura di Chiara Squarcina e Pietroluigi Genovesi, il famoso maestro vetraio Eros Raffael nonché insegnante della prestigiosissima scuola Abate Zanetti di Murano e dell’Istituto Tecnico Tecnologico Indirizzo Grafica e Comunicazione Abate Zanetti, Martina Semenzato, Pres. Sezione Industrie del Vetro Confindustria Venezia, e Giuseppe Marinelli De Marco docente ISIA, Direttore della Pordenone Design Week, ispiratore dell’esperienza stessa di cui ne ha guidato la fase iniziale della costruzione dell’operazione.

Questo laboratorio, innovativo sotto molti punti di vista, si inquadra in una più generale strategia di crescita delle esperienze progettuali cosiddette “collaborative” messe in evidenza con la creazione della Pordenone Design Week dieci anni or sono, e che pone in diretto contatto tutti i soggetti che compongono il quadro basico del sistema produttivo di oggi: dal mondo della formazione, al sistema delle PMI dei territori, passando per tutti i soggetti chiave del sistema territoriale. In questa azione si ravvede il
primo passo per la costituzione di quello che oggi sta con urgenza al vertice della Agenda Europea, ovvero la creazione e la crescita delle cosiddette INDUSTRIE CULTURALI CREATIVE.

Fondazione Musei Civici di Venezia attraverso questo progetto intende attivare un fattivo dialogo tra il mondo museale, le istituzioni formative e le aziende così da incentivare una progettualità in grado di utilizzare coscientemente quei saperi legati alla tradizione del vetro artistico di Murano.

I Musei, quindi, si propongono non solo come luoghi deputati a valorizzare
importanti testimonianze del passato in quanto indispensabili fonti creative, ma soprattutto quali sedi dove l’imprinting per chi progetta e sperimenta è indispensabile ed unico nel suo genere.

Per chi progetta e sperimenta (designer) per chi produce (maestri vetrai e aziende) e per il pubblico (fruitore finale) il Museo è una “fabbrica di idee”.
Nello specifico questo progetto “pilota” si inserisce nel percorso di MUVE Academy, ovvero l’offerta di Fondazione Musei Civici di Venezia per l’alta formazione, che valorizza lo studio, la ricerca e le conoscenze legate al patrimonio storico-artistico dei Musei, per formare, stimolare e promuovere chi produce e progetta nella contemporaneità. Ogni azione, infatti, è finalizzata ad ispirare quanti intendono innovare e pensare al
futuro.

Nello specifico la collaborazione con l’ISIA Roma Design ha come fine quello di mettere in relazione la grande tradizione muranese con la creatività di studenti di design per dare vita ad un vero e proprio “laboratorio sperimentale” per costruire dei percorsi di sviluppo condivisi tra museo, scuola di design, maestri vetrai e aziende del settore vetro.


Giornata del 9 Settembre
GIORNATA DEDICATA ALLA COMUNICAZIONE DELL’ESPERIENZA MUVE-ISIA

DESIGN DEL VETRO
SINERGIE CULTURALI E PROGETTAZIONE COLLABORATIVA NEL NORDEST DI OGGI


Palazzo Mocenigo, Sala delle Conferenze
Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo
Ore 10h00 – 12h30

Saluti istituzionali

Mariacristina Gribaudi, Presidente Fondazione Musei Civici di Venezia
Simone Venturini, Assessore al Turismo e Sviluppo economico, Comune di Venezia
Massimiliano Datti, Direttore ISIA di Roma
Andrea Zanni, Dir. Consorzio Universitario di Pordenone

Speakers
Giuseppe Marinelli De Marco, doc. ISIA Roma e Dir Pordenone Design Week
Alessandro Spalletta, V. Direttore ISIA di Roma e project manager del workshop
Breve testimonianza degli studenti partecipanti al workshop
Martina Semenzato, Confindustria Venezia, Pres. Sezione Industrie del Vetro
Eros Raffael, maestro vetraio, docente ISS Abate Zanetti
Giorgia Giacchetto, Assindustria Venetocentro, Pres. Gruppo Vetro e Ceramica
Chiara Squarcina, Fondazione MUVE, Dirigente Area Musei

FOCUS WHITE ROOM
All’interno di palazzo Mocenigo verrà allestito nel periodo dal 9 al 25
settembre, in occasione della Venice Glass Week, uno spazio dove verrà
esposta una sintesi visiva dei progetti realizzati nel laboratorio guidato dal
prof. Spalletta.

Partecipazione gratuita previa iscrizione, fino a esaurimento posti. Per info e iscrizioni è possibile scrivere a mocenigo@civicimusei.com.