DDD Saturday 2014

DDD Saturday 2014

14 giugno 2014, ore 9.00 – Consorzio Universitario di Pordenone

Quando cominciamo a sviluppare una nuova applicazione, sia essa desktop o web, partiamo sempre dallo stesso punto: il database con le sue tabelle e relazioni. Al database diamo la responsabilità di tutte le cose che succedono all’applicazione. E per questo che ci innamoriamo di strumenti come Entity Framework, lo scaffolding di ASP.NET MVC, il three tier che in realtà non sfruttiamo mai.

Ma poi cominciano i problemi: troppi “if” nel codice, troppe alternative, il codice si complica. E le novità è difficile integrarle: lo sviluppo mobile, le applicazioni disconnesse e le single page applications, i database non relazionali. E il successo è difficile da gestire: la scalabilità dell’applicazione, il testing.

Non c’è una via di uscita? Sì c’è: si chiama Domain Driven Design.

È un modo di sviluppare il codice che mette al centro il problema e le azioni che bisogna fare, spostando a dopo il problema strettamente tecnologico e le scelte di prodotto da fare. Le tecnologie sono conseguenza di ciò che ci serve realmente, non è qualcosa che ci vincola a poter fare alcune cose e altre no. Non affida la conoscenza alle entità del database, ma al “dominio” e a chi veramente lo conosce.

Se vuoi scoprire cosa è il Domain Driven Design, chi lo usa, e come può essere utile per te, allora puoi venire al DDD Saturday, il14 giugno 2014 al Consorzio Universitario di Pordenone. I migliori esperti italiani sul tema saranno qui per condividere la loro esperienza e rispondere alle tue domande: Alessandro Melchiori, Mauro Servienti, Andrea Balducci, Manuel Scapolan.

La registrazione è obbligatoria (ci sono ancora 7 posti!). Potete registrarvi qui:dddsaturday2014.eventbrite.it.

Sponsor dell’eventi:

Agenda

9.00 Registrazione
9.30 Introduzione alla giornata (Marco Pozzan, Andrea Zanni, Massimo Grava, Marco Parenzan)
9.50 Introduzione al DDD (Manuel Scapolan)
10.50 Coffee Break
11.10 Functional domain driven design [Alessandro Melchiori]
12.15 “alåm aeki: guida illustrata all’esplorazione di un dominio con eventsourcing ed eventstorming.” [Andrea Balducci]
13.15 Pranzo
14.10 Il ruolo del database in un mondo DDD [Manuel Scapolan]
15.10 Coffee Break
15.30 De-normalizzazione, consistenza eventuale e assenza di transazioni perché sono un vantaggio e non un problema [Mauro Servienti]
16.45 Lo sai che si può fare DDD in Javascript grazie a Typescript? Visual Studio e .NET per sviluppatori DDD [Marco Parenzan]
17.45 Saluti